PALERMO-JUVENTUS 1-2


Inizia la nostra avventura alla volta di Palermo, la trasferta pi lunga di tutto il campionato!
Organizziamo un pullman (sempre insieme ai Drughi Marche e ai ragazzi dello 051) che parte a mezzanotte da Ancona. Un altro pullman organizzato dai ragazzi di Torino (Drughi, Arditi, Noi Soli e Assiduo Sostegno) che parte da Bologna. Il viaggio lungo ma ci si diverte, e verso mezzogiorno arriviamo a Villa S.Giovanni dove ci imbarcheremo per Messina. Una volta giunti a Messina, proseguiamo il nostro cammino per Palermo. Ci dirigiamo verso l'aereoporto per incontrare gli altri ragazzi venuti in aereo (alcuni elementi dei Drughi e Arditi, Viking e Nucleo) e la polizia ci scorta fino allo stadio! Entriamo verso le 7. Lo stadio ancora semivuoto, posizioniamo lo stendardo G.M 93 in vetrata vicino ai Drughi, e lo striscione lo posizioniamo vicino agli Arditi. Il nostro settore quasi tutto pieno... invece lo stadio all'ingresso in campo delle squadre una bolgia. Nessuna coreografia da parte dei palermitani ma solo sventolio di bandiere e qualche torcia. Passiamo subito in svantaggio ma dopo pochi minuti ci pensa Mutu a pareggiare per poi raddoppiare dopo poco. Il nostro settore esplode... e a tratti ci facciamo sentire veramente bene! Anche nel secondo tempo ci facciamo sentire abbastanza bene sopratutto con 5 minuti di vera festa cantando "La gente come noi non guarda Sky". Gli 051 espongono uno striscione rivolto a tutti gli Ultras d'Italia di NON mollare! I palermitani ironizzano del proprio pubblico sul fatto che con la Juventus lo stadio era stracolmo e con il Brondey in Coppa Uefa era deserto..: "Ma con
il Broendy dove eravate???".
In certi momenti della partita sono stati veramente assordanti ma grazie anche al nostro vantaggio calano molto nel secondo tempo.
Ripartiamo da Palermo verso mezzanotte e verso le 5 di domenica pomeriggio siamo a casa!
Un saluto speciale ai ragazzi (alcuni anche diffidati) che sono stati arrestati a Villa S.Giovanni senza sapere neanche il perch.
RAGAZZI NON MOLLATE!!!

Francesco