SAMPDORIA-JUVE 1-2



Trasferta ottima sotto molti aspetti, presenze, tifo e tutto il resto.
Massiccia presenza anche nel nostro pullman, organizziamo un "due piani". Arriviamo a Genova in ritardo causa neve e traffico lungo l'autostrada Alessandria-Genova.
Veniamo avvisati tramite telefono di alcuni contatti tra i doriani e gli altri nostri gruppi fuori dallo stadio, vista una visita dei doriani nel nostro parcheggio.
Noi arriviamo appunto in forte ritardo alle 14.10 circa nel parcheggio ormai tutto era finito. Entriamo per posizionare lo striscione nella gabbia del settore ospiti gia colmo. Presenti tutti i nostri gruppi, mentre come di consuetudine il Nucleo e i ragazzi del gruppo Genova si posizionano nei distinti opposti al settore ospiti. Inizia la partita bellissima coreografia della gradinata doriana, con bandierone copricurva raffigurate un cavaliere sopra il porto di Genova, contornato da bandierine bianco nere blu rosse. Ottimo anche il colpo d'occhio nel nostro settore, con tantissimi stendardi e bandieroni. In entrambi gli anelli.
Il tifo dalla nostra parte eccellente, i Fighters trascinano il primo anello insieme ai Viking e anche noi diamo il nostro contributo, mentre i Noi Soli, trascinano alla grande anche il secondo anello, cosi come quello dei doriani, fino ad arrivare ottimo dopo i goal di Camoranesi al primo tempo e del nostro capitano Conte. Nel secondo tempo i doriani calano un po' e noi cresciamo e ci sentiamo solo noi nel finale. Bellissimi alcuni battimani nel nostro settore.
Credo una delle migliori trasferte della stagione.
Aiutati anche dallo stadio dove compatta il tifo differentemente dal nostro Delle Alpi.
Da segnalare che nel primo tempo alcuni ultras della Samp si sono diretti verso i distinti dov'era situato il Nucleo ma la polizia li blocca e si scontrano per sfondare il cordone.

Stex